Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide

Ecografia Muscolo-scheletrica ed articolare

ECOGRAFIA MUSCOLO SCHELETRICA ED ARTICOLARE

E’ attivo il servizio di Ecografia Muscolo-Scheletrica ed Articolare dedicato agli tutti gli atleti agonisti  e non agonisti per i quali, a causa di un infortunio avvenuto durante l’attività sportiva, sia importante conoscere l’entità del danno ed i tempi di recupero.
ecografia-muscoloscheletrica

Ruolo dell’ ecografia nello studio delle lesioni muscolari e delle giunzioni miotendinee dello sportivo.

L’ecografia muscoloscheletrica (EMS) è una metodica oggi molto utilizzata per lo studio delle patologie muscolo scheletriche anche se in alcune situazioni mostra dei limiti tali per cui è necessario ricorrere alla risonanza magnetica (RMN) per una miglior definizione dello stadio della malattia valutata o per definire meglio la diagnosi quando c’è una discrepanza fra la sintomatologia lamentata dal paziente e il referto ecografico. Nello studio delle lesioni muscolari (LM) e delle giunzioni miotendinee (LGMT) l’ecografia si dimostra un esame assolutamente efficace, di basso costo e di attendibilità tranquillamente paragonabile a quella della RMN (anche se resta pur sempre un esame operatore dipendente). E’ quindi da proporre come primo esame da effettuare in caso di sospetta lesione muscolare specialmente nello sportivo.

Unknown

Epidemiologia delle LMT e LGMT

Le LM e LMGT rappresentano circa il 30% di tutti i traumi sportivi. Gli sport che maggiormente provocano in chi li pratica LM sono:

1)      calcio 50.1%

2)      sci 12.9%

3)      calcetto 11.3%

4)      basket 8.9%

5)      pallavolo 8%

6)      arti marziali 3.4%

7)      ginnastica 1.7%.

I muscoli generalmente colpiti in ordine di frequenza sono:

1)      Muscoli della coscia 50 %

2)      Gastrocnemio mediale 40 %

3)      Retto addominale 9,0 %

4)      Altri 1%

Le LGMT sono fortunatamente meno frequenti e rappresentano circa il 3% degli infortuni. Ad essere colpita è generalmente la LGMT del tendine d’Achille e subito dopo quella del tendine adduttore comune. Le LGMT a carico di altri distretti sono oggettivamente rare. Lo sport praticato influenza la frequenza del tipo d’infortunio subito. Nel calcio per esempio gli infortuni a carico del retto addominale sono rari mentre sono molto frequenti nella pallavolo e in tutti gli sport in cui sia richiesto un movimento di “schiacciata”. Invece nel tennis sono molte frequenti le lesioni del gastrocnemio mediale.

CONTATTI

© 2019 SALUS ITINERE S.r.l.s. - P.Iva 01916470493 - Privacy Policy - Cookies Policy

Credits: RSW Studio