Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide
Scienza dell’alimentazione e dietetica - slide

Coronavirus : i guanti non sostituiscono la corretta igiene delle mani

di Luca Cecchetto *

In questo periodo di emergenza Coronavirus alcuni prodotti sono andati letteralmente a ruba. In primis le mascherine protettive, gel igenizzanti e in ultimo i  guanti in lattice. Questi ultimi sono ormai indossati da migliaia di persone spesso in maniera impropria. Li vediamo ai supermercati, alle Poste in giro per la strada, spesso con guanti letteralmente “sozzi”. Oltre tutto un utilizzo eccessivo di guanti in lattice fuori dal contesto sanitario sta creando gravi problemi di fornitura agli ospedali. I guanti sono fondamentali nell’assistenza ospedaliera e domiciliare e nelle strutture sanitarie private. Lasciamoli principalmente a loro !

Vedo molta gente che, in questi giorni, usa i guanti. Ma i guanti non solo non servono a nulla, ma possono essere controproducenti. Le mani le posso lavare. I guanti o li butto ogni minuto oppure si insozzano e possono veicolare il contagio” ( Cit. Dott. Pierluigi Lopalco – Epidemiologo )

In molti, con l’utilizzo dei guanti, credono di poter limitare il contagio, ma non è così. Condividendo l’affermazione di Lopalco, è chiaro come questo utilizzo inappropriato dei guanti possa essere del tutto controproducente e addirittura possa diventare pericoloso. Pensiamo , ad esempio, alla cassiera di un supermercato o all’impiegata delle poste che lavora per ore e ore , con lo stesso paio di guanti ed entra in contatto con denaro maneggiato da numerose persone. I guanti diventano un veicolo di contagio quindi vanno cambiati tutte le volte che vengono a contatto con superfici sporche (soldi) o potenzialmente infette.

I GUANTI NON VANNO RIUTILIZZATI !!!

Ho assistito negli ultimi giorni al “lavaggio antisettico del guanto ” Non serve utilizzare la soluzione alcolica per la pulizia del guanto !! I guanti in lattice non vanno riutilizzati !

È indispensabile oltretutto non toccarsi naso, bocca e occhi mentre si indossano. E quando si eliminano devono essere sfilati al contrario, senza entrare in contatto con la superficie che può essere stata contaminata. E bene ricordare che i guanti NON sostituiscono la corretta igiene delle mani che è la chiave per prevenire le infezioni. Una pulizia delle mani che deve avvenire attraverso un lavaggio accurato e prolungato con il sapone, per almeno 60 secondi.

Mani pulite non hanno bisogno di guanti per coprirsi. L’igiene delle mani è garantita dall’acqua e sapone oppure da un prodotto a base alcolica. Mani pulite sono mani più sicure !

Ricordiamo quindi :

I guanti servono a prevenire le infezioni a patto che :

  • non sostituiscano la corretta igiene delle mani che deve avvenire attraverso un lavaggio accurato e per almeno 60 secondi
  • siano ricambiati ogni volta che si sporcano ed eliminati correttamente nei rifiuti indifferenziati
  • come le mani, non vengano a contatto con bocca naso e occhi
  • Siano eliminati al termine dell’uso, per esempio, al supermercato
  • Non siano riutilizzati

Dove sono necessari?

  • in alcuni contesti lavorativi come per esempio personale addetto alla pulizia, alla ristorazione o al commercio di alimenti
  • Sono indispensabili nel caso di assistenza ospedaliera o domiciliare a malati


* Luca CecchettoDottore in Infermieristica, Master universitario in management infermieristico presso Università degli Studi di Firenze – Autore di vari libri di successo (Maggioli Editore) nella formazione dell’operatore socio-sanitario, Docente in numerosi corsi di formazione in ambito socio-sanitario dal 2003 ad oggi.

CONTATTI

© 2019 SALUS ITINERE S.r.l.s. - P.Iva 01916470493 - Privacy Policy - Cookies Policy

Credits: RSW Studio

SALUS ITINERE
Send via WhatsApp